La Sezione Aurea

La sezione aurea, un’altra regola di composizione.

 

Esistono diverse regole di composizione oltre la regola dei terzi di cui abbiamo parlato in precedenza.
Una delle più rinomate è la “sezione aurea”.

Essa senza ombra di dubbio è una delle regole più citate nei libri e manuali di fotografia e si rifà a Pitagora in campo filosofico e ad Euclide in quello matematico.

Venne pesantemente applicata in pittura all’interno del movimento del cubismo. In fotografia, la cosiddetta sezione aurea è spesso raffigurata in corrispondenza del rettangolo centrale della regola dei terzi, il che è errato, perché le proporzioni corrette non ci fornirebbero una griglia speculare, ma seguendo le regole della spirale di Fibonacci.

Giusto per darvi un riferimento artistico vi mostro di seguito la Gioconda di Leonardo da Vinci

Secondo gli esperti d’arte, suddetta regola renderebbe più bella ed armoniosa l’immagine che si vuole rappresentare.
Ecco un’applicazione in ambito fotografico tratta dal sito www.phototutorial.net.

Non tutte le nostre macchine fotografiche dispongono della visualizzazione sezione aurea sul display. Questo infatti è uno dei motivi per il quale viene poco utilizzata.

Ad ogni buon conto, sappiate che le regole di composizione non devono essere sempre applicate alla lettera poiché altrimenti l’estro artistico del fotografo verrebbe in qualche modo soffocato. Devono essere apprese, ma non è sempre necessario applicarle. E’ il fotografo che deve capire quando applicarle e come. L’ideale sarebbe, almeno all’inizio per i neofiti, scattare con e senza regole e fare tanta, ma tanta pratica.



Una guida interessante che spiega approfonditamente l’argomento puoi trovarla in questo libro, che consiglio a tutti per iniziare a fotografare.